Senza titolo.png3

I 10 marchi più potenti al mondo.

La marca o brand è un nome, simbolo, disegno, o una combinazione di tali elementi, con cui si identificano prodotti o servizi di uno o più venditori al fine di differenziarli da altri offerti dalla concorrenza.

Il brand è spesso un asset di una società, contabilizzato in bilancio fra le immobilizzazioni immateriali.

Un’azienda talora è acquisita al semplice scopo di poterne sfruttare il marchio, applicando tecnologie di produzione e standard qualitativi inferiori dell’acquirente.

Senza titolo

La marca può essere vista come una variabile multidimensionale che contiene non solo gli aspetti distintivi ma anche la storia dell’impresa, l’esperienza maturata dai consumatori verso il brand, il livello di notorietà, le aspettative dei potenziali acquirenti.

È per questo che nell’ambiente del marketing si usa dire che “la marca è nella testa dei consumatori”.

È uscita l’ultima classifica dei marchi più potenti del mondo. La graduatoria, stilata da Brand Finance, una società di consulenza specializzata nella valutazione dei marchi aziendali, prende in esame vari parametri tra cui familiaritàfedeltà e reputazione

Lo scorso anno in vetta spiccava l’italiana Ferrari, scesa quest’anno al nono posto.

  1. Lego
    Al primo posto si piazzano i mattoncini della danese Lego, che ha cavalcato il successo di Lego Movie, il film campione di incassi (oltre 500 milioni di dollari) accolto con favore anche dalla critica, dando al marchio la spinta necessaria per trasformarsi nel brand più forte e amato al mondo. Lego ha ottenuto un punteggio molto elevato (93.4), grazie anche alla soddisfazione dei collaboratori, alla reputazione dell’azienda, alla familiarità e alla fedeltà dei clienti. Ma quanto vale il marchio Lego? Per Brand Finance 3.890 milioni di dollari.Senza titolo.png2
  2. PwC
    Al secondo posto con un punteggio di 91,8 troviamo il colosso della consulenza legale, fiscale e strategica alle imprese Price water house Coopers, meglio nota come PwC. Forte di un network distribuito in 157 paesi e di un esercito di 195.000 professionisti, di cui 3.700 in Italia, PwC è nota anche per essere il consulente dell’Academy Awards che consegna ogni anno i premi Oscar. Il marchio PwC secondo Brand Finance vale 17.330 milioni di dollari.
  3. Red Bull
    Al terzo posto, superando per ironia della sorte il brand della concorrente Ferrari, si piazza l’austriaca Red Bull con un punteggio di 91,1. A spingere la notorietà del marchio della bevanda energetica è stato anche il team in Formula 1, nonostante l’addio a fine 2014 di Sebastian Vettel dopo 5 anni di successi. Il marchio Toro Rosso ha un valore, secondo Brand Finance, di 7.389 milioni di dollari.
  4. McKinsey
    Sotto il podio, si piazza un’altra multinazionale della consulenza, McKinsey, con un punteggio di 90.1. Il valore del brand è stimato in 4.127 milioni di dollari.
  5. Unilver
    Al quinto posto (90.1) l’anglo – olandese Unilever, la multinazionale di prodotti retail che vanta una gamma di 190 prodotti tra alimentare, bevande e prodotti per l’igiene personale e la casa (ricordiamo tra quelli distribuiti anche in Italia, Algida, Calvé, Knorr, Lipton, Dove, Clear, Svelto, Cif). Il valore del brand è stimato in 4.844 milioni di dollari.
  6. L’Oréal
    La multinazionale francese della cosmetica L’Oréal ottiene un punteggio di 89.7 e sale al settimo posto. Il valore del marchio, secondo Brand Finance, è di 12.480 milioni di dollari.
  7. Burberry
    La casa di moda di lusso Burberry, nota per il trench e il motivo tartan imitato in tutto il mondo, si piazza al settimo posto con un punteggio di 89,7. Il valore del brand è stimato in 4.612 milioni di dollari.
  8. Rolex
    Gli orologi svizzeri Rolex si piazzano all’ottavo posto (89,7) con un valore del brand di 5.493 milioni di dollari.
  9. Ferrari
    Le mancate vittorie in Formula 1 e l’uscita del presidente Montezemolo e il cambio nella strategia nella divisione delle auto da strada hanno fatto calare il marchio Ferrari dal primo al nono posto con un punteggio di 89,6. Il cavallino rampante rimane comunque un brand molto forte, tra i migliori 10 al mondo: vale 4.747 milioni di dollari.
  10. Nike
    Il gigante dell’abbigliamento e accessori sportivi americano Nike chiude la top 10 del 2015 dei marchi più potenti al mondo. Secondo Brand Finance, che ha assegnato alla multinazionale un punteggio di 89,6, il suo marchio vale ben 24.118 milioni di dollari.

Fonti:PanoramaWikipedia

Giorgio Simoncini